PLF per viaggiare

PLF Spagna【2022】

Vuoi scaricare il plf Spagna? Se hai intenzione di viaggiare e vuoi entrare in Spagna, dovrai presentare il modulo plf Spagna. Spieghiamo passo dopo passo dove compilare il plf Spagna.

plf España


Posizione passeggeri dalla Spagna

La Spagna ha introdotto un nuovo modulo di dichiarazione sanitaria per aiutare a prevenire la diffusione del COVID-19. Tutte le persone che viaggiano in Spagna devono ora completare il modulo di controllo dello stato di salute (HCF) prima di entrare nel paese.

I governi di tutto il mondo hanno implementato certificati sanitari simili in risposta alla pandemia di coronavirus. I dettagli di contatto e le informazioni di viaggio fornite possono essere utilizzati per tenere traccia dei visitatori stranieri e ridurre al minimo i tassi di infezione in modo più efficace.

Pertanto, tutti i viaggiatori che entrano in Spagna via mare o via aerea, compresi quelli in transito, devono compilare il modulo sanitario SPTH España (Spain Travel for Health). È importante notare che il plf Spagna non sostituisce un visto.

CHI PUO’ ENTRARE IN SPAGNA CON PLF

Tutti i passeggeri internazionali, compresi i cittadini europei, devono compilare l’Health Tracking Form (FCS) online o sull’app SPTH (scaricabile da Google Play e dall’App Store). Il codice QR generato dopo la compilazione del modulo deve essere presentato alle autorità all’arrivo. I moduli scritti a mano non sono più accettati. Se il cliente non dispone di un dispositivo elettronico, la compagnia aerea deve aiutarlo a compilare il modulo online e ottenere il codice QR in formato cartaceo.

Al momento dell’accesso all’app, i clienti dovranno indicare se sono stati sottoposti al test COVID 19 obbligatorio o se sono in possesso di certificato di vaccinazione. In assenza di un test o certificato di vaccinazione valido, i passeggeri dovranno sottoporsi a un test antigenico all’arrivo e potrebbero essere multati.

Secondo l’ordinanza del Ministero dell’Interno, l’ingresso nel territorio spagnolo è limitato alle seguenti categorie di viaggiatori:

  • Residenti in una situazione legale nell’Unione Europea, Stati membri dell’area Schengen, Andorra, Monaco, Vaticano (città santa) o San Marino, con documenti giustificativi che dimostrano che sono in viaggio verso questo paese.
  • Titolari di un visto di lunga durata rilasciato da uno Stato membro o dall’area Schengen che si recano nel paese in questione.
  • Professionisti sanitari, in particolare ricercatori e professionisti che si prendono cura degli anziani che viaggiano o tornano dal luogo di lavoro.
  • Personale del settore dei trasporti, marittimi e personale aeronautico essenziale per le attività di trasporto aereo.
  • Personale diplomatico, consolare, dell’organizzazione internazionale, militare, della protezione civile e umanitario nell’esercizio delle proprie funzioni.
  • Studenti che hanno completato gli studi in uno Stato Membro o in uno Stato Associato Schengen e sono in possesso di un adeguato permesso di soggiorno o visto, a condizione che si rechino nel Paese dove studiano e che l’ingresso avvenga durante il periodo accademico anno o nei 15 giorni precedenti. Se la destinazione è la Spagna e la durata del soggiorno è inferiore o uguale a 90 giorni, deve essere dimostrato che gli studi sono svolti in un istituto di istruzione autorizzato, seguendo un programma a tempo pieno e nel luogo che porta alla certificazione o laurea. .
  • Lavoratori altamente qualificati le cui competenze sono essenziali e il cui ingresso non può essere ritardato, che non possono esercitare a distanza, compresi i partecipanti a competizioni sportive di alto livello che si svolgono in Spagna. Queste circostanze devono essere supportate da documenti giustificativi.
  • Persone che viaggiano per impellenti motivi familiari debitamente autorizzate.
  • Persone che forniscono documenti giustificativi in ​​caso di forza maggiore o necessità urgente, o il cui ingresso è autorizzato per motivi umanitari.
  • Residenti ordinari di paesi che non presentano rischi: a condizione di viaggiare direttamente da tali paesi, di aver transitato solo negli altri paesi citati o di aver transitato solo attraverso un aeroporto internazionale nei paesi che non figurano nell’elenco. Resta da verificare la reciprocità per i residenti della Cina e delle regioni amministrative speciali di Hong Kong e Macao. Questo elenco viene aggiornato settimanalmente.
  • Persone che forniscono un certificato di vaccinazione e accompagnatori di minori di età inferiore ai 12 anni. I minori di età compresa tra i 12 e i 17 anni non vaccinati devono inoltre essere muniti di certificato di vaccinazione. I certificati di vaccinazione devono essere rilasciati dalle autorità competenti del Paese di partenza e saranno ammissibili a condizione che siano trascorsi 14 giorni dalla somministrazione dell’ultima dose di vaccino richiesta. I vaccini autorizzati sono quelli riconosciuti dall’Agenzia Europea dei Medicinali (EMA) e/o dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) (previa verifica da parte delle autorità sanitarie). Il certificato di vaccinazione deve essere redatto in inglese, spagnolo, francese o tedesco. Per le altre lingue deve essere accompagnata da una traduzione ufficiale valida.

Cosa deve comparire sul certificato di vaccinazione per essere valido?

Le seguenti informazioni devono figurare, tra l’altro, sul certificato di vaccinazione:

  • Il nome e cognome del titolare.
  • La data di vaccinazione, indicando la data dell’ultima dose.
  • Il tipo di vaccino somministrato.
  • Il numero di dosi somministrate/la dose intera.
  • Il paese di emissione.
  • Identificazione dell’autorità che rilascia il certificato di vaccinazione.

Quali passeggeri non potranno entrare in Spagna?

Ai passeggeri appartenenti a queste categorie, ma che non rispettano gli obblighi di controllo sanitario COVID 19 stabiliti dal Ministero della Salute spagnolo, verrà negato l’accesso in Spagna per motivi di salute pubblica.

Si applicano restrizioni temporanee ai voli (diretti o con scalo) da aeroporti situati in Brasile o Sud Africa verso un aeroporto situato nel Regno di Spagna dal 26 marzo 2021 al 3 agosto 2021. Solo spagnolo / Andorrani e stranieri residenti in Spagna/Andorra possono entrare regolarmente nel Paese, così come i passeggeri in transito la cui destinazione è un Paese non appartenente all’area Schengen e che effettuano uno scalo inferiore a 24 ore, senza lasciare la zona. .

Le persone che arrivano in Spagna per via aerea (con volo diretto o con scalo) da un aeroporto situato in un Paese terzo soggetto a obbligo di quarantena secondo il decreto del Ministero della Salute spagnolo (India) non possono essere soggette a esenzioni solo in casi d), e) e i), ad eccezione dei residenti in Spagna o Andorra o cittadini spagnoli e loro parenti (coniuge, partner con cui hanno una relazione coniugale ufficiale e ascendenti/discendenti) che viaggiano con loro o si uniscono a loro.< /p>

I passeggeri in transito verso una destinazione al di fuori dell’area Schengen devono portare i documenti richiesti dalla loro destinazione. Devono rimanere nella zona di transito internazionale per meno di 24 ore.

Quarantena Spagna in forma plf

Firmando il modulo plf Spagna, il passeggero si impegna a osservare una quarantena presso la propria abitazione o luogo di residenza per 10 giorni dal suo ingresso in Spagna se presenta sintomi di infezione respiratoria acuta (febbre, tosse o difficoltà respiratorie), prestare attenzione ai sintomi del coronavirus e chiamare le autorità sanitarie competenti.

Quando riceverò il plf Spagna?

Non appena avrai compilato il modulo plf Spagna, riceverai un codice QR che devi mostrare alle autorità di immigrazione in aeroporto.

Quali sono i requisiti per i test COVID 19 per la Spagna?

Solo i passeggeri vaccinati provenienti da paesi non UE/CEE possono viaggiare in Spagna per motivi non essenziali o per turismo, alle condizioni seguenti. Sono ammessi anche i viaggiatori provenienti da paesi esenti del seguente elenco senza dover presentare un certificato di vaccinazione o test PCR COVID 19.

Applicazione PLF Spagna

Per richiedere il modulo plf Spagna accedi a questa pagina e completa il modulo. Una volta che accedi a questa sezione, devi solo selezionare la tua nazionalità e il tuo paese di residenza e continuare i passaggi per completare il plf Spagna e potrai viaggiare in questo paese. Accedi rapidamente al modulo ufficiale per poter volare in Spagna:

Attenzione: La Spagna PLF è un modulo obbligatorio per entrare nel territorio spagnolo indipendentemente dalla loro nazionalità (anche i cittadini europei sono soggetti a questo obbligo) e indipendentemente dal mezzo di trasporto: in aereo, in nave o via terra (auto, autobus, treno) compresi.

Le informazioni in questo articolo sono state ottenute da: https://evisa.express/en/europe/spain-locator-form/applicationform il 01/09/2022 e descritte oggi in questo post può variare a causa delle mutevoli circostanze dell’attuale pandemia e delle nuove normative che ogni governo potrebbe applicare.

Raccomandazioni per viaggiare in Spagna

L’uso della mascherina è obbligatorio per tutto il viaggio, se la mascherina vi travolge consigliamo l’uso di mascherine con elastici lunghi. Gli aeroporti spagnoli sono accessibili solo ai passeggeri muniti di biglietto o carta d’imbarco. Per maggiori informazioni consultare il sito del Ministero dell’Interno e il sito del Ministero della Salute.

I passeggeri NON DEVONO VIAGGIARE se hanno sintomi simili al COVID 19 (febbre, tosse, mancanza di respiro), sono stati diagnosticati con COVID 19 negli ultimi 14 giorni o sono stati in contatto con un caso confermato di COVID 19 in le ultime due settimane.

Potresti essere interessato a viaggiare in altri paesi

SE hai bisogno di informazioni su altri paesi per compilare i rispettivi moduli plf, contattaci e ti aiuteremo a compilare il  modulo di localizzazione del passeggero per il viaggio.

Show More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button